martedì 18 gennaio 2011

Poesia

Un po' in ritardo ma come potevo non fermare il ricordo della sua prima poesia di Natale? La cucciola e' molto timida e anche solo farla recitare davanti all'obbiettivo e' stata un'impresa ! Ora si comincia con i canti e le poesie di Carnevale, devo dire che la decisione di mandarla alla materna e' stata azzeccatissima, tutti giorni arriva a casa con in testa qualcosa di nuovo e vederla assorbire il mondo cosi e' a dir poco fantastico. Il suo cervello sembra elettronico, memoria da elefante, doti da artista nel disegno, da poco ha anche iniziato a scrivere le vocali...e pensare che non ha ancora tre anni. Mia madre a volte scherzando dice che la piccola sicuramente non era per noi e che c'e' stato un grosso sbaglio all'abbinamento. Io vorrei strozzarla ma poi mi fermo e dico " Chissa' che invece non abbia regione". Intanto mi godo questo piccolo genietto fighetta che continua a stregare tutti quelli che la incontrano!!! video

mercoledì 12 gennaio 2011

Io mi trucco cosi

Tra i tanti regali di Babbo Natale e' arrivata una specchiera con tanto di gioielli e trucchi veri, ora per la gioia di mamma mi trucco dalla mattina alla sera, lei dice che mi combino come un pagliaccio ma io le rispondo cosi'
" Mamma!!!!!! Lasciami stare se no non sembro una megafiga "

ROBA DA PAZZI !!!!!!



martedì 4 gennaio 2011

Due anni.......e sembra ieri !



Quale meraviglioso regalo se non il tuo luminoso sorriso a ricordare un giorno cosi' speciale nelle nostre vite? Sono passati gia' due anni dal momento in cui i nostri cuori e i nostri destini si sono uniti per sempre ma sembra solo ieri !



Il ricordo di quel lungo estenuante viaggio e' vivissimo in noi ma ancora piu' viva e' la scena del nostro incontro in cui paure, emozioni, tremori, brividi si mescolavano all'incontenibile voglia di stringerti forte e gridare al mondo che eri nostra figlia. Non scorderemo mai le lacrime e la forza con cui ti aggrappavi alla tua didi , pur avendoti in braccio ti tiravi indietro rifiutando le nostre carezze ,negli occhi ti si leggeva solo paura, paura per questi due sconosciuti che all'improvviso spuntando dal nulla pretendevano il tuo affetto. Oggi ti guardiamo crescere serena, sul tuo viso splende il sole, un sole che illumina e riscalda le nostre vite riempiendo i nostri cuori di gratitudine verso quella sorte che ha voluto unirci.


Stamattina aprendo gli occhi hai detto " Io sono contenta di questa mamma e pure di questo papa'" ,bhe noi siamo felicissimi di essere i tuoi genitori ....ieri, oggi ,domani e per sempre.


Ti vogliamo un mondo di bene cucciola