martedì 18 gennaio 2011

Poesia

Un po' in ritardo ma come potevo non fermare il ricordo della sua prima poesia di Natale? La cucciola e' molto timida e anche solo farla recitare davanti all'obbiettivo e' stata un'impresa ! Ora si comincia con i canti e le poesie di Carnevale, devo dire che la decisione di mandarla alla materna e' stata azzeccatissima, tutti giorni arriva a casa con in testa qualcosa di nuovo e vederla assorbire il mondo cosi e' a dir poco fantastico. Il suo cervello sembra elettronico, memoria da elefante, doti da artista nel disegno, da poco ha anche iniziato a scrivere le vocali...e pensare che non ha ancora tre anni. Mia madre a volte scherzando dice che la piccola sicuramente non era per noi e che c'e' stato un grosso sbaglio all'abbinamento. Io vorrei strozzarla ma poi mi fermo e dico " Chissa' che invece non abbia regione". Intanto mi godo questo piccolo genietto fighetta che continua a stregare tutti quelli che la incontrano!!! video

3 commenti:

  1. non hanno sbagliato e azzeccatissimoooooooo
    baci

    RispondiElimina
  2. Mia è davvero una bambina speciale!Un dono meritatissimo per la mamma ed il papà!!

    Un abbraccio grande da parte nostra!

    Maria

    (maripa)

    RispondiElimina